Quello che non hai ancora scoperto di Barcellona

Barcellona è una di quelle città di cui è facile innamorarsi, così mutevole e pronta a sorprendere. Ogni volta che la si visita si può scoprire sempre qualcosa di nuovo. Se sei alla ricerca di qualche spunto in città, e ti stai chiedendo cosa poter ancora visitare di particolare a Barcellona, se hai già passato in rassegna gli highlights più noti…beh, sei nel posto giusto!

Prima della mia ultima visita a Barcellona lo scorso mese, mentre cercavo qualche chicca in rete, mi sono imbattuta nel magazine di Expedia, dove in un bell’articolo vengono citate alcune locations peculiari e meno note. Ne ho fatto tesoro, e ho colto l’occasione per aggiungere a quella lista alcuni luoghi di Barcellona da veri intenditori, ben oltre la Sagrada Familia e la Rambla, per provare a conoscere la città catalana con gli occhi di un visitatore più curioso e attento, e magari rimanerne ancora una volta sorpresi.

La Escocesa

Conosci Poblenou? Ti porto nel cuore del quartiere modaiolo di Barcellona che cela un gioiello della scena culturale cittadina: La Escocesa! E’ una ex fabbrica tessile che ha chiuso i battenti nel 1984, poi recuperata e convertita, grazie all’opera di un gruppo di artisti che negli anni ’90 ha saputo ridargli nuova vita, facendone un centro culturale e artistico. Pittura, scultura e altre forme di arte visiva sono i perni del centro, che è sinonimo di una Barcellona dinamica e innovativa. Dietro La Escocesa c’è la “Associació d’Idees Ema”, che gestisce questo polo dal 2008, con lo scopo di sostenere artisti emergenti, che hanno la possibilità di affittare gli spazi, le attrezzature e materiali, oltre alla possibilità di usufruire di sovvenzioni oltre che di lavorare a contatto con altri artisti. Ogni due anni viene aperta un call per la turnazione dei residenti presenti negli atelier della Escoscesa. Per visitare il centro culturale devi inviare un’email a info@laescocesa.org oppure visitarla durante le giornate aperte di “Open Studios Poblenou”.

MUHBA – Temple d’August

Tutti conoscono il centrale Barri Gòtico di Barcellona, ma in pochi, pochissimi sanno che qui si cela una chicca che da romana mi fa sentire un po’ a casa. Ebbene sì, in centro a Barcellona si può visitare un sito romano risalente a più di 2000 anni, ed in particolare apprezzare delle magnifiche colonne che furono del Tempio di Augusto. Il sito risale dunque all’epoca di Barcino, insediamento romano da cui discende Barcellona. Questo tempio, o quello che ne rimane, è davvero molto particolare, sia perché parti di esso sono state inglobate negli edifici, sia perché è davvero nascosto: lo spazio in cui si trova questo tempio è abbastanza ridotto e non è visibile dalla strada, e questo lo rende ancor più particolare e meno noto: per veri cacciatori di chicche! L’entrata è anche gratuita.

Un indirizzo da nerd: il Centro Nacional de Supercomputación

Voglio regalarti una perla, in particolare a chi ama l’high-tech. All’interno di una ex chiesa sconsacrata ormai negli anni ‘60, potrai oggi visitare la sede del centro di super calcolo di Barcellona! Una combinazione alquanto unica! Al centro di super calcolo potrai camminare in un ambiente più unico che raro, tra bifore, navate e server tecnologici! Al centro della chiesa si trova Mare Nostrum, uno dei più potenti computer di tutta Europa. Devi sapere che il super computer Mare Nostrum è stato determinante nello sviluppo della moderna tecnologia dei microchip, è una macchina utilizzata anche dalla ricerca scientifica, ad esempio ha contribuito alla mappatura del genoma umano, all’astrofisica e alla meteorologia! Insomma, non capita tutti i giorni visitare una chiesa abitata da un supercomputer! Per i nerd, per gli appassionati di tecnologie, è da non perdere! L’edificio che ospita il supercomputer è Torre Girona una chiesa del XIX secolo all’interno del campus del Politecnico della Catalogna. Info e prenotazioni via email info@bsc.es

Museo della Scienza – CosmoCaixa Barcelona

Il Museo della Scienza di Barcellona, noto come CosmoCaixa, è davvero un museo ben fatto, dove viene l’interazione e il coinvolgimento del visitatore sono la regola prima. Le mostre offrono l’opportunità di toccare, sentire ed essere coinvolti con tutti i sensi. Un museo adatto dai bambini agli adulti! Si trova nella zona del Tibidabo, quartiere molto elegante di Barcellona, così come lo è l’architettura modernista dell’edificio del museo, realizzato a inizio ‘900. La cosa assolutamente imperdibile di questo museo è la splendida esposizione dedicata alla foresta amazzonica: in un ambiente di 1000 m2 viene ricreato l’ecosistema amazzonico, dall’umidità agli uccelli passando per l’elemento dell’acqua! Il museo ospita anche un bel planetario! Credo proprio dovresti segnare sul taccuino il CosmoCaixa!

Bunker Tibidabo

Lungo Avenida Tibidabo, una delle strade più emblematiche ed eleganti di Barcellona, si trova il quartier generale di Mutua Universal, che ha sede in un edificio trionfo del Novecentismo, un palazzo di grandissimo pregio architettonico e di valore storico: dopo lo scoppio della Guerra Civile fu confiscato ai proprietari e divenne sede dell’ambasciata dell’URSS! Se sei appassionato di storia, ma non solo, dovresti segnarti questo indirizzo e venire a visitarne i suoi sotterranei dove si trova un bunker costruito nel 1936, pensato per offrire eventuale protezione ai diplomatici in servizio. Il bunker non è molto grande, poco più di 50 metri quadrati, ma è rimasto davvero intatto, con le sue spesse mura di cemento armato di 40 cm a cui si accede attraverso delle pesantissime porte in ghisa. Questo è un indirizzo sconosciuto ai turisti e anche a moltissimi locals! Per visitarlo scrivere a info@mutuauniversal.net
***
Questa è la mia personale lista di luoghi meno noti o addirittura sconosciuti di Barcellona, spero possano essere il punto di partenza per il tuo prossimo viaggio alla scoperta della città!
E tu? Conosci luoghi segreti di Barcellona da condividere? Fammi sapere nei commenti!
Non ci sono segreti custoditi meglio di quelli che tutti conoscono [George Bernard Shaw]

***

MADE WITH WANDERLUST BY

Paola
Ti piace ciò che hai letto? Follow “smARTraveller” and always be in the know
twitterfacebookPinterestinstagram

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 2.552 follower

© www.smartraveller.it
Annunci

Se ti va di lasciare un tuo pensiero, puoi farlo qui sotto ▼ Please Feel Free To Leave Your Comments Below

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...