Scopri Radovlijica, la cittadina più dolce della Slovenia

Nella Slovenia nord-occidentale, a poco più di mezz’ora da Lubiana e a pochi chilometri dal famosissimo Lago di Bled, ai piedi del Parco del Tricorno, sorge Radovljica, cittadina davvero poco nota eppure nella sua semplicità una delle più pittoresche della Slovenia.
Ho trascorso qui una giornata in completo relax, e se avessi potuto vi avrei anche alloggiato per godere davvero della più totale tranquillità, di bellissimi panorami e scorci, e per mescolarmi con la gente di questo deliziosa cittadina medievale.
Radovlijica si trova in una posizione impagabile, lungo il fiume Sava circondata da una vallata verdissima con sullo sfondo da un lato le montagne del Triglav (Tricorno) e dall’altra il monte Stol: è davvero un piacere passeggiare e lasciarsi avvolgere da queste vedute. 
Il cuore della cittadina è una bomboniera: oltre ad essere ben conservato e zona pedonale, conserva al suo interno non poche chicche sia architettoniche, che museali e gastronomiche: dai palazzi barocchi al museo dell’apicoltura.

Cosa vedere a Radovljica

Casa Šivec
Casa Šivec è una casa borghese risalente al XVI secolo, proprio nel centro storico di Radovljica, che con la sua architettura tardogotica si annovera tra gli highlights di questo genere in tutta la Slovenia. Si tratta di un’architettura signorile infatti entrare qui dentro è come fare un viaggio indietro nel tempo. L’edificio è davvero ben conservato ed è stato ottimamente ristrutturato a fine anni ’70, il che ha riportato alla luce tutta il suo splendore: dalla facciata con gli affreschi, sia gli elementi architettonici degli interni. Casa Šivec è adibita a galleria e a museo, suddiviso in una collezione permanente dedicata ai più giovani e la collezione con opere figurative di artisti locali e stranieri. Indirizzo: Linhartov trg 1 www.mro.si
Palazzo Radovljica: barocco, barocco, barocco!
Palazzo Radovljica è il palazzo che domina gran parte della piazza principale della cittadina e attirerà senz’altro la tua attenzione. Situato proprio davanti Casa Šivec questo bell’edificio, anch’esso d’epoca e ben ristrutturato, ospita al primo piano due bei musei: il Museo dell’Apicoltura e il Museo Civico di Radovljica. L’aspetto odierno dell’edificio è soprattutto merito della famiglia Thurn-Valsassina, che è stata proprietaria dell’edificio dal 1654 fino alla seconda guerra mondiale.
L’ingresso nel palazzo è gratuito, potrai quindi curiosare al suo interno, si può notare la bella scalinata a rampa doppia e salire fin su al primo piano dove si trova, oltre i musei, l’elegante sala barocca da concerto/da balloQuesta location ospita spesso eventi interessanti come concerti e può anche essere affittato per cerimonie di matrimonio. La visita del palazzo è gratuita, ma se contatti precedentemente sono disponibili anche a fare un tour guidato del palazzo. Indirizzo: Linhartov trg 9

Museo dell’Apicoltura
Il Museo dell’Apicoltura è un museo unico, dedicato alla ricca storia dell’apicoltura in Slovenia, ed è forse uno dei più ben fatti e ricchi musei dedicati alle api e al miele in Europa e la più grande collezione di pannelli alveari dipinti. Ovviamente potrai conoscere da vicino la produzione di miele, la vita delle api e la tradizione dell’apicoltura slovena. A me è piaciuto tantissimo ed è stata l’occasione per conoscere davvero in dettaglio tutto sull’apicoltura! www.mro.si
Museo Civico di Radovljica
Il Museo Civico di Radovljica invece espone due collezioni: la prima è dedicata allo sviluppo della cittadina tra il XIV e XVIII secolo; mentre la seconda è dedicata ad “Anton Tomaž Linhart” tra i più famosi drammaturghi sloveni, nato proprio qui a Radovljica.
In un bel palazzo barocco affacciato sulla piazza principale non ti devi perdere una dolcissima visita all’insegna del miele. In questo bel museo, il più ricco della Slovenia, sono esposti numerosissimi e rari oggetti appartenenti al mondo dell’apicoltura degli ultimi duecento anni, e si ripercorre non solo la storia centenaria dell’apicoltura slovena, ma anche le tecniche di produzione del miele. La particolarità di questo museo è la grande raccolta delle porticine in legno che si trovavano sulle arnie. La più antica risale alla fine XVIII secolo. Colori, immagini sacre, ma anche soggetti comici o di satira, rappresentazioni di eventi storici e di ricorrenze religiose. www.mro.si
Museo / Laboratorio Lectar
Dopo la dolcezza del miele è possibile fare una visita ancora più dolce al “museo” del pan di zenzero, dove inebriarsi con l’odore di questo pane poco usato in Italia, ma di grande tradizione in Slovenia, dove viene romanticamente modellato a forma di cuore, perché tradizione vuole venga donato alle persone cui si vuole bene, soprattutto durante le festività, in particolare natalizie. Non è un classico museo con vetrine ed oggetti esposti, ma in sostanza in questo edificio, che ospita anche una trattoria e un B&B, si può osservare direttamente nel laboratorio come vengono realizzati i manicaretti di pan di zenzero, anche con l’uso di attrezzatura e arnesi d’epoca, e ancor più divertente si può provare a farne con le proprie mane da portare a casa. Se non vuoi provare a fare il tuo pan di zenzero potrai comunque acquistarne già fatti e farli anche personalizzare dai cuochi del museo. Indirizzo: Linhartov trg 2; www.lectar.com

Dopo questa parentesi museale, ci sono altre cose da visitare e vedere durante la tua passeggiata a Radovljica:
  • la Chiesa di San Pietro, tipico esempio di chiesa tardogotica, edificata nel XV secolo, seguendo lo stile e tradizione tipica della Germania meridionale; fuori la chiesa potete notare una cinta muraria che risale al XIV secolo;
  • Casa parrocchiale, alla destra della chiesa si trova questo edificio anch’esso d’epoca, con un bellissimo chiostro al suo interno: ti consiglio di sbirciare!!! Indirizzo: Župnija Radovljica Linhartov trg 30;
  • la cappella di Santa Edith Stein, si trova alle spalle scendendo per una stradina (ci sono le indicazioni) ed è ricavata in un vecchio bunker tedesco, risalente alla II guerra mondiale, poi convertito a cappella di Edith Stein, che fu una mistica tedesca di origine ebraica poi convertita al Cristianesimo;
  • Veduta panoramica. Dalla piazzetta principale raccomando di non perdere una passeggiata che porta ad affacciarsi proprio sulla valle e ammirare il bellissimo panorama che vede all’orizzonte le montagne. Indirizzo: Cesta svobode Gradiška pot Gps 46.340086, 14.175619;
  • Centro Informazioni Turistiche. Al vostro arrivo o prima di lasciare Radovljica dovresti visitare il centro d’informazioni turistiche (TIC – Turistično informacijski center Radovljica) dove, oltre poter fare incetta di souvenir, produzioni gastronomiche locali, artigianato locale, puoi anche degustare gratuitamente dell’ottima rakija al miele!

Esperienza enogastronomica

Vila Podvin
Adesso ti porto poco fuori Radovljica, in un luogo da favola, perfetto se vuoi regalarti un’esperienza in un contesto tanto bucolico quanto elegante, dove non solo rilassarti nella natura, ma anche dove fare delle scoperte enogastronomiche coi fiocchi. Ritagliati un paio d’ore per questo luogo e per il cibo proposto dallo Chef Uroš Štefelin, che si dà un sacco da fare per recuperare sapori tradizionali, preservare i prodotti locali, sai che organizza qui anche un mercato settimanale agricolo e sta lavorando al recupero di alcune varietà di verdure o frutta? Insomma, all’interno di Vila Podvin e della sua cucina Chef Uroš Štefelin porta avanti la tradizione gastronomica slovena tradizionale ma anche rivisitata: dallo storione a zuppe speciali, passando per incredibili piatti dolci.

Vila Podvin è stata per me una bellissima esperienza, non solo per esplorare alcuni dei migliori piatti della Slovenia, in un’ambientazione incredibilmente affascinante, ma anche per prendermi qualche ora di tranquillità nel verde. Tornerei qui ad occhi chiusi…ora! Indirizzo: Mošnje 1, 4240 Radovljica www.vilapodvin.si
[Extra tips]
– Sulla base della mia esperienza, ti consiglio vivamente di scegliere Radovljica non solo per visitarla e conoscere la cittadina in sé, ma anche per esplorare la regione circostante, è davvero un’ottima base logistica. Inoltre, Radovljica è di gran lunga più tranquilla rispetto a Bled, soprattutto nei mesi di maggiore affluenza turistica.
– Radovljica è anche luogo ideale dove soggiornare se ami le escursioni e trekking nella natura! Da Radovljica è possibile fare belle passeggiare lungo sentieri semplici, ma anche punto di partenza per raggiungere le vette delle Caravanche.
– Radovljica è anche a due passi dal meraviglioso Parco del Tricorno (o Triglav), di cui ti parlerà in un altro articolo. Anche le Alpi Giulie non sono distanti da qui. I numerosi punti di partenza di Bohinj, Pokljuka e della Valle Superiore del Sava distano da 30 a 50 minuti di macchina. 
– D’estate in agosto a Radovljica si tiene un festival di musica antica www.festival-radovljica.si/sl

***

Per vivere tranquilli dobbiamo mantenere una giusta distanza da tutto e da tutti. Infatti, gli alberi piantati troppo vicini gli uni agli altri rimangono soffocati dai loro rami e dalle foglie e non danno buoni frutti [Romano Battaglia, L’uomo che vendeva il cielo, 2011]
*MADE WITH WANDERLUST BYPaola
Ti piace ciò che hai letto? Follow “smARTraveller” and always be in the know
twitterfacebookPinterestinstagram

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 2.552 follower

© www.smartraveller.it
Annunci

Un pensiero su “Scopri Radovlijica, la cittadina più dolce della Slovenia

  1. Pingback: Itinerario nel nord della Slovenia: Il Parco Triglav e la Valle dell’Isonzo | the smARTraveller blog ✈

Se ti va di lasciare un tuo pensiero, puoi farlo qui sotto ▼ Please Feel Free To Leave Your Comments Below

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...