Marciapiede d’artista

Fausto delle ChiaieNel camminare, ogni tanto, è saggio fermarsi. L’altra mattina mi trovavo in piazza Augusto Imperatore a Roma, e come ogni volta che passo per di qui, non mi esimo dal visitare uno dei più bei musei a cielo aperto di Roma. Un museo custodito, curato, trasportato, allestito dall’artista in persona…

Fausto delle Chiaie
Fausto delle ChiaieChiunque attraversi il fazzoletto pedonale di via Ripetta, la parte stretta tra Ara Pacis, Mausoleo di Augusto e Largo San Rocco, non può non notare l’esposizione a cielo aperto, disposta lungo il marciapiede, opera di un personaggio davvero curioso, affascinante quanto rivoluzionario: Fausto delle Chiaie.
Fausto delle Chiaie
Fausto delle Chiaie
Fausto delle Chiaie
Fausto delle ChiaieMentre passavo in rassegna le opere, me lo sono trovato davanti proprio mentre sistemava qualche cartoncino. Non mi sono trattenuta e ho iniziato a scambiare due chiacchiere.
L’uomo è umile, ironico e brillante, l’artista non ha bisogno di presentazioni: una storia affascinante, una produzione apprezzata e riconosciuta dalla critica. Autore del Manifesto Infrazionista (che definisce l’opera come infrazione, ossia azione-collocazione-donazione di una o più opere, esposte a terra da parte dell’artista, nei luoghi dell’arte), lavora a cavallo tra pop art, arte informale e arte povera.
Fausto delle Chiaie
Fausto delle ChiaieHa iniziato le sue performance in quell di via Ripetta nel 1989 con una sola opera esposta sulle scale di San Rocco, per poi lavorare sui piedistalli lungo la via, finchè le opere non sono divenute decine e decine e oggi sono disposte a ridosso della grata, lungo il marciapiede.
Fausto delle Chiaie
Fausto delle Chiaie
Fausto delle ChiaieIl lavoro non è minimale come sembra, si tratta sì di arte povera, ma è curata, dettagliata, arguta, smart e sovversiva. Le sue opere d’arte sono scarti, oggetti ritrovati, rifiuti che però acquistano un nuovo significato, rimandano ad un patrimonio culturale condiviso.Fausto delle Chiaie
Mentre scruti e osservi la galleria, se senti fischiare alle tue spalle, voltati pure, troverai Delle Chiaie ritto in piedi a braccia conserte che ti sorride. Se poi ti capita di intercettarlo, ben volentieri apprezza uno scambio di parole.Fausto delle Chiaie

Fausto delle Chiaie

Su di lui diversi docu-film: Ho fatto una barca di soldi | Rubbish | Il museo chiude quando l’autore è stanco
Ama l’arte; fra tutte le menzogne è ancora quella che mente di meno [Gustave Flaubert, Lettere a Louise Colet]
Ti piace ciò che hai letto? Follow smARTraveller and always be in the know.

twitterfacebookPinterestinstagram

© www.smartraveller.it

Advertisements

Un pensiero su “Marciapiede d’artista

Se ti va di lasciare un tuo pensiero, puoi farlo qui sotto ▼ Please Feel Free To Leave Your Comments Below

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...