5 cose da vivere a Bolzano

Funivia Renon, Bolzano Soprabolzano © smARTravellerDifficile immaginare una zona che possa soddisfare tutti i desideri di svago, cultura, sport, ottimo cibo e relax in un’atmosfera naturale preservata e curata. A Bolzano sanno come rendere tutto questo realtà.
Il capoluogo dell’Alto Adige è una città letteralmente affondata nel verde, accarezzata dalle montagne e circondata da ettari ed ettari di vigneti. Te ne accorgi subito ancor prima di uscire dal casello autostradale che qui si respira aria buona.
Questo luogo, sinonimo di mescolanze e contrasti, crocevia tra la cultura nord europea e quella mediterranea, uno degli ultimi baluardi italiani nella terra già protesa verso il mondo di lingua e cultura tedesca. E’ una città che apprezzo tantissimo, a misura d’uomo come si dice solitamente, impeccabile e ricca di spunti interessanti, che ogni volta che vengo qui ho modo d riconfermare.

Le mie cinque cose da fare a Bolzano

via dei Portici, Bolzano © smARTraveller

via dei Portici, Bolzano BZ © smARTraveller

Casa Al Torchio, Bolzano © smARTraveller

  • Passeggiare per Via dei Portici e Piazza delle Erbe
E’ imprescindibile a Bolzano fare una vasca sotto i mitici portici della pittoresca antica via commerciale fiancheggiata da edifici con botteghe e negozi, fino ad arrivare a Piazza delle Erbe, con le sue variopinte bancarelle ed il mercato all’aperto. E’ sempre piacevole raggiungere il mercatino dove acquistare prodotti locali, dagli ortofrutticoli ai formaggi e carni e spezie, dai fiori ai dolciumi!
  • Sorseggiare un aperitivo in Piazza Walther
Beh, il salotto di Bolzano, piazza Walther, è un abbraccio. Nella bella stagione, un tavolo all’aperto, un Traminer nel bicchiere e osservare la gente, le montagne che spuntano da dietro il gotico Duomo, sotto l’occhio del poeta e cantore Walther von der Vogelweide. D’inverno la Piazza ospita i meravigliosi mercatini di Natale.

Piazza Walther, Bolzano © smARTraveller

  • Visitare il Museo Archeologico dell’Alto Adige e portare gli omaggi a Ötzi
Ospitato in un bel palazzo del centro di Bolzano, questo Museo vale una visita, sebbene sia incentrato praticamente sulla scoperta dell’uomo venuto dal ghiaccio, un recente ritrovamento davvero straordinario se pensi che risale a più di 5000 anni fa, e poi tanti altri oggetti e suoi averi rinvenuti nel corso degli anni ’90. Museo Archeologico del Sud tirolo, Bolzano © smARTraveller
Otzi, Museo Archeologico dell'Alto Adige© smARTravellerE’ un museo ben organizzato e da visitare, distribuito su più piani si snoda la storia archeologica dell’Alto Adige, dalla geologia alla fauna….è un museo pensato anche per i più piccoli, deve essere molto suggestivo dal loro punto di vista. Ma devo dire ha impressionato anche me. La mummia si può osservare attraverso un oblò all’interno di una cella dove sono state ricreate le stesse condizioni che l’hanno conservata nel ghiaccciaio (umidità 97-98% temperatura -6°). Ottime le postazioni multimediali, in particolare la sala dove si possono fare i raggi X alla mummia. Il biglietto ha il costo di 9€ ma ci sono sconti e possibilità di biglietti cumulativi, dai un occhio qui.
La presenza della mummia ha fatto di questo museo il più visitato dell’Alto Adige, quindi sarà probabile che all’ingresso ci sarà un po’ di fila.
  • Soprabolzano in funivia
A pochi metri dalla stazione ferroviaria di Bolzano in via Renon n°12 parte la Funivia del Renon, che porta a Soprabolzano (1221 metri). Il prezzo biglietto di solo andata € 6 e per l’andata+ritorno € 10. Il tragitto in funivia è di 4 km e ha un dislivello di 950 metri. Questo impianto, recentemente rinnovato, nel lontano 1967 sostituì una cremagliera, di cui ancora se ne possono vedere le tracce sulle rocce tra gli alberi, salendo guardando alla tua sinistra. Una volta a Soprabolzano, che fu il primo insediamento turistico dell’intero altopiano del Renon, si può fare una breve passeggiata, una merenda (a proposito, qui capita che all’ingresso della funivia si trovi un mercatino di prodotti gastronomici locali), e poi qui consiglio di non perdere due belle chicche: la Ferrovia del Renon, che raggiunge il paese di Collalbo. Il trenino (biglietto solo andata: € 3,50 e l’andata + ritorno € 6,00) è una linea a scartamento ridotto che porta nel cuore del Renon, da sempre luogo di villeggiatura per i bolzanini più benestanti, così vicino alla città eppure abbastanza distante per venire a riposare. Il trenino parte ogni 30 minuti, ma solo due volte al giorno viaggiano da Soprabolzano (ore 10.10 e 11.10) due vagoni d’epoca interamente in legno. Altra cosa interessante da fare è la passeggiata di Freud, un sentiero testimonianza della presenza dell’illustre viennese in questi luoghi, una passeggiata penetrante nel fitto della natura, che in circa un’ora e mezza porta da Soprabolzano a Collalbo. Vigneti, Bolzano © smARTraveller

Treno del Renon, Soprabolzano © smARTraveller

Dettaglio vagone d'epoca treno Renon, Bolzano © smARTraveller

  • Visitare Castel Firmiano e il Museo della Montagna
In un altro post descriverò quello che ho provato visitando questo luogo. Un posto che mi ha sedotta e mi ha regalato ore di pace. E’ stata una sorpresa. E’ il Museo della Montagna a Castel Firmiano, la sede principale del circuito museale chiamato Messner Mountain Museum voluto e progettato dal grande alpinista altoatesino. Da fuori il luogo richiama l’attenzione, anche da lontano, l’antica fortezza, magistralmente ristrutturata, è un luogo che merita una visita anche per come è stato pensato e ideato il percorso del visitatore al suo interno. Si è sempre in movimento, c’è molto sali scendi, ed è molto suggestivo, con i tanti rimandi al Tibet, l’Himalaya e cultura orientale. Non è infatti prettamente incentrato sulle nostre montagne, ma sa ugualmente dare emozione. Per me vale più di una visita. Ti assicuro non è solo un luogo per amanti della montagna, è un luogo pensato per trascorrere in pace e relax alcune ore. Per raggiungerlo è necessaria la macchina, sono circa 10 minuti dal centro di Bolzano. Al tuo arrivano ci sono le indicazioni che ti portano al parcheggio (2€) e un piccolo sentiero ti conduce all’ingresso del castello e da lì ha inizio la visita, l’esperienza.

Castel Firmiano, Bolzano MMM Museum © smARTraveller

MMM Museo Messner Castel Firmiano Bolzano © smARTraveller

Vista su Bolzano da Castel Firmiano© smARTraveller

 “A tavola”
Casa al Torchio – Via Museo 2
Batzenhausl – Andreas Hoferstraße 30
Gelateria Eccetera – Via dei Grappoli, 23
Aperitivo dai Carrettai – Via Dr.Streiter 20/b
Gustare un brautwurst alla bolzanina rigorosamente in piedi presso un chiosco
Bar Ristorante Post Stube c/o Hotel Bemelmans, Collalbo/Renon – Via del Paese 8/Dorfstraße 8

Post Stube, Collalbo © smARTraveller

Gelateria Eccetera, Bolzano © smARTraveller

[smARTips]
¶ Per sapere dove parcheggiare la macchina a Bolzano, ti consiglio di leggere questa utile pagina del Comune con tutte le indicazioni sui parcheggi.
¶ Per muoverti a Bolzano, anche fuori dal centro, è comodissimo il servizio di noleggio di biciclette in viale della Stazione, un solo euro per sei ore.
Il pensiero è meraviglioso, ma ancor più meravigliosa è l’avventura [Oscar Wilde, Il critico come artista]
© www.smartraveller.it
Ti piace ciò che hai letto? Follow “smARTraveller” and always be in the know
twitterfacebookPinterestinstagram

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Advertisements

3 pensieri su “5 cose da vivere a Bolzano

  1. Pingback: C’era una volta la montagna incantata… | smARTraveller

    • Grazie Elisa!Grazie, soprattutto detto da te che la abiti!
      Vorresti aggiungere qualcosa di particolare da vedere, da non perdere, anche un posticino da aggiungere alla lista dei luoghi dove mangiare?

      p.s. Complimenti per le foto (flickr)

      Mi piace

Se ti va di lasciare un tuo pensiero, puoi farlo qui sotto ▼ Please Feel Free To Leave Your Comments Below

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...