… e sei subito in prima fila! [soluzioni per evitare lunghe code]

In Fila alla Torre Eiffel[Luogo Comune] Noi italiani e le file non andiamo proprio d’accordo, o forse non le sappiamo fare (se non orizzontali, doppie, triple, a zig zag, a elastico, ecc), ciò che è più certo, e che è stato definitivamente avvalorato da un eminente studio condotto dai ricercatori del Minnesota&$#@€ State Research Center, è che un viaggiatore medio trascorre 10 anni di vita in fila, in attesa!!!!
Okay [: D] non è vero, il dato è inventato, il centro studi citato non esiste, quindi nessuna evidenza scientifica …
…. eppure, “m***a, sembra proprio così”, direbbe Bukowski.
Che sia la fila per il controllo passaporti alla dogana oppure in coda per i Musei Vaticani o al Louvre, d’estate o in inverno, mattina o sera, si perde troppo tempo in coda, ed è così che nella vita di un giramondo si accumulano inutili tempi morti.
Contro quelle attese, ecco alcuni consigli utili in 7 punti per viaggiare sulla corsia di sorpasso e contrastare le file nei luoghi celebri, nei terminal e negli alberghi, e il risparmio di tempo sarà assicurato.
i.                    Acquista i biglietti in anticipo
ticketMolti musei e attrazioni offrono la possibilità di prenotare i biglietti anzitempo, che potranno essere stampati a casa o anche salvati su smartphone da esibire all’ingresso. Se non l’hai mai fatto, prova uno di questi servizi, specialmente in quei luoghi famosi per le estenuanti attese; potrai davvero salvare tempo preziosissimo con un semplice gesto tramite web o telefono. Qualche esempio? In Francia, la Torre Eiffel o il Museo del Louvre, in Italia, i Musei Vaticani o il Colosseo, in Germania il Reichstag. In alternativa, un altro strumento formidabile e molto smART è il City Pass. In linea di massima, molte destinazioni turistiche offrono la possibilità di acquistare un pass che permette l’ingresso scontato alla maggior parte dei luoghi di interesse e soprattutto di bypassare le lunghe code. Se visiti New York, acquistando il CityPass hai accesso preferenziale alle più importanti e famose attrazioni e musei, risparmiando fino al 50%.
ii.                  Check-in / check-out espresso
Oggi, in molti alberghi niente più attese alla reception, se si decide di utilizzare il servizio di check-in online prima di arrivare in hotel. Grazie a questo sistema, il cliente deve solo inserire i propri dati al momento della prenotazione e magicamente al suo arrivo in hotel verranno consegnate le chiavi della stanza alla reception o attraverso casse automatiche. Ultimamente sono molto in voga i chioschi self-service, attraverso i quali gestire autonomamente la propria prenotazione, sia per il check-in sia per il check-out. Si può davvero risparmiare tempo, proprio come succede a Parigi allHi-Matic Hotel, dove la clientela può sperimentare una dimensione davvero innovativa, o al Citizen M, che si trova ad Amsterdam, Londra o Glasgow, dove vivere un’esperienza tech e di design, come del resto presso lo Yotel di New York essenziale ed ultramoderno. [N.B. L’Express check-out non è la scelta ideale per i viaggiatori che devono contestare un addebito o modificare metodo di pagamento, o semplicemente non possono are a meno di un po’ d’interazione umana]
iii.                Aderisci ai Programmi Fedeltà delle compagnie di autonoleggio
Sapevi che essere membro di un Programma Fedeltà o Loyalty di una compagnia di autonoleggio ti consente, spesse volte, di evitare di passare ai desk dell’agenzia e dirigerti dritto alla tua auto? La cosa più bella è che iscriversi è gratis con la maggior parte delle società. Basta riempire un modulo per risparmiare le code e le attese al banco noleggio. Ad esempio, il programma Avis Preferred o Hertz Gold Plus Rewards o il Programma Privilege di Europcar. Vale davvero la pena iscriversi!
iv.                  Prenota il tuo giro in giostra
Forse avrai sentito parlare della bufera di polemiche scatenata su quei visitatori impazienti che hanno avuto la formiabile idea di assumere guide turistiche disabili per ottenere l’ingresso preferenziale e posti privilegiati a Disney World, ecco, questo non è proprio una pratica smART…
Per chi come noi ha standard etici più elevati, ci sono modi più rispettabili per evitare la coda dello Space Mountain o allo Star Tours™. A Disney World Orlando e Disneyland Paris, i visitatori possono risparmiare tempo con il FASTPASS® Service, che è essenzialmente una prenotazione gratis che ti consentirà di accedere in pochi minuti alle attrazioni selezionate. Basta recarsi alle macchine FASTPASS®, inserire il biglietto d’ingresso acquistato, e il distributore emetterà una ricevuta che riporta l’orario in cui dovrai tornare all’attrazione scelta, in modo da non dover attendere inutilmente in fila. Lo stesso servizio è offerto da molti parchi divertimenti in tutto il mondo, spesso, però non è gratuito e si paga un sovraprezzo. In Italia, il parco divertimenti Gardaland offre un pass chiamato Gardaland Express, un servizio “salta la fila” a pagamento, disponibile in più taglie (da 10€ a 50€), che consente di risparmiare il tempo della coda e accedere più velocemente alle attrazioni. In ogni caso, è sempre bene controllare il sito web del parco che andremo a visitare per eventuali pass disponibili.
v.                    Diventa un “Passeggero Certificato”
Aeroporto FILAIn Italia per ottimizzare i tempi i maggiori aeroporti sono dotati del servizio fast track, ossia un varco di sicurezza che consente di raggiungere più rapidamente l’area imbarchi. Il Pass può essere acquistato direttamente online e per pochi euro potrai rendere il passaggio in aeroporto più veloce e rapido, permettendoti di avere più tempo a tua disposizione. In Italia è disponibile nei principali aeroporti. In Italia segnalo il servizio presso Aeroporti di Roma e Aeroporti di Milano. [In Francia, c’è il servizio Parafe]. [Oltreoceano, invece, stanno sperimentando dei nuovi interessanti programmi che consentono ai viaggiatori iscritti di prendere la corsia preferenziale quando sbarcano nei loro aeroporti. Per godere di questo privilegio bisogna corrispondere un contributo e fornire alcune informazioni personali al momento dell’iscrizione. Ad esempio, la registrazione al programma prevede la verifica delle impronte digitali e della fotografia, cosi come un controllo dei precedenti penali. Questa opzione farà saltare la fila al banco visti. Questi servizi sono piuttosto limitati per ora, chissà cosa ci riserverà il futuro? Se sei curioso di saperne di più, ecco i i tre principali servizi: TSA Pre™ | Global Entry | Clear Me
vi.                 Aderire ai programmi fedeltà delle compagnie aeree
Saltare la fila è normale prassi per chi aderisce a programmi frequent flyer. Se sei spesso in volo, ti consiglio di aderire ad uno di questi programmi che ti consentono di saltare le file al check-in. Di solito le iscrizioni sono gratuite. Questo tipo di programmi hanno lo scopo di far guadagnare miglia premio in proporzione ai voli efettuati, che poi si potranno trasformare in uno o più biglietti aerei omaggio. Per i viaggiatori meno frequenti è più difficile raccogliere punti, ma è per questo che le compagnie hanno molti partners tra autonoleggi, hotel, assicurazioni, shopping (duty-free, acquisti in rete, ecc), che permettono di accumularne. Ci sono diversi programmi tra cui scegliere, o meglio “alleanze”, che sono costituite da più compagnie aeree. Nulla ti vieta di sottoscrivere tutti i programmi. Ricordati di visitare il sito del tuo programma fedeltà: le compagnie mettono a tua disposizione un numero variabile di offerte speciali e miglia bonus.
vii.               In Autostrada
Chi viaggia in lungo ed in largo per la penisola per lavoro o bazzica spesso le autostrade, specialmente nel weekend, lo potrà confermare: niente è più fastidioso di una fila al casello al rientro in città, soprattutto perchè con pochi euro l’anno si può ovviare alle lunghe code attrezzandosi di Telepass, il piccolo dispositivo da montare al parabreza anteriore e vedersi cosi spalancate le porte! Uno dei principali vantaggi consiste naturalmente nella possibilità di evitare le lunghe code, ma anche il fatto di poter pagare l’importo del pedaggio direttamente sul conto bancario, senza la necessità di fermarsi per interagire con operatori o macchine. Ti sei sempre ingelosito/a nel vedere gli altri sfrecciare al casello? Allora è proprio arrivato il momento di recarti in un Punto Blu e aderire al programma.
be a smARTraveller | se c’è una fila, c’è anche un ottimo modo per saltarla
Il “manuale” è terminato! Ora sei in grado di scampare alle code meglio di Diabolik, congratulazioni!
Scherzi a parte, sei benevenuto/a se vorrai lasciare un tuo commento con altre idee e soluzioni che possano aiutarci ad ovviare le code mentre viaggiamo!
Apprezzatemi adesso, eviterete la coda [Ashleigh Brilliant, fumettista inglese]
Ti piace ciò che hai letto? Follow smARTraveller and always be in the know

twitterfacebookPinterestinstagram

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Advertisements

7 pensieri su “… e sei subito in prima fila! [soluzioni per evitare lunghe code]

  1. Pingback: extravagante Amsterdam | capitolo musei | smARTraveller

Se ti va di lasciare un tuo pensiero, puoi farlo qui sotto ▼ Please Feel Free To Leave Your Comments Below

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...